Terra di Confine

Il progetto editoriale “Terra di confine. Percorsi tra storia e arte nelle Valli di Susa” ha lo scopo di proporre al grande pubblico la più aggiornata produzione editoriale nei settori dell’archeologia, della storia, dell’arte e dell’architettura delle Valli di Susa in una Collana in 3 volumi accompagnata da 8/10 piccole guide monografiche su altrettanti “beni faro” del territorio: le abbazie della Sacra di S. Michele e della Novalesa, le Certose di Montebenedetto e Banda, gli edifici militari come il forte di Exilles e di Bramafam, il valico del Moncenisio, i monumenti di luoghi significativi come le città di Susa, Bussoleno, Avigliana….

Ogni anno due guide e un volume di storia sistematica del territorio fino al 2019 per un totale di circa 1500 pagine. Le piccole guide (64 pagine a colori formato tascabile) avranno un carattere divulgativo, il testo non sarà appesantito da note a piè di pagina e da riferimenti culturali troppo impegnativi e sarà corredato da una serie di fotografie a colori e una breve scheda storica artistica. Una brevissima guida bibliografica orienterà il lettore ad eventuali approfondimenti.

La Collana (300 pagine in bianco nero formato 17×24) si rivolge invece ad un pubblico più attento, agli appassionati di storia locale, alle tante persone attive nel volontariato culturale, alle guide delle diverse realtà museali delle Valli di Susa; avrà carattere monografico e miscellaneo con contributi di più specialisti del settore, note a piè di pagina e bibliografia di riferimento, illustrazioni.

Due gli obiettivi: avvicinare gli studiosi alla divulgazione, offrire al grande pubblico un prodotto di qualità e a costi molto contenuti. Gli autori saranno accademici o studiosi accreditati che avranno il compito di aiutare il visitatore a collocare, nel caso delle piccole guide, il “bene faro” che hanno di fronte con la storia del territorio e d’Italia ad offrire, nel caso della Collana monografica, un quadro corretto del nostro territorio sul piano storico, tematico e bibliografico.

La cura editoriale è di Piero Del Vecchio e Dario Vota, con la collaborazione del Piano di valorizzazione territoriale integrata “Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina” e la supervisione scientifica del CRISM (centro di Ricerca sulle Istituzioni e le Società Medievali) presso il Dipartimento di Studi Storici dell’università di Torino.

Visualizzazione di tutti i 7 risultati