Storia delle valli di Susa – volume 3

Storia delle valli di Susa. Dall’Unità d’Italia agli anni Settanta del Novecento

Questo volume si articola in una serie di saggi che offrono sia dei percorsi di sintesi sui principali aspetti istituzionali, economici, sociali, demografici, militari e religiosi, sia la trattazione di alcuni temi più specifici che presentano una significativa esemplarità: dall’Italia unitaria alle lotte operaie degli anni Settanta del Novecento, passando per il Fascismo e la Resistenza; dallo sfruttamento delle risorse naturali (acqua e cave di marmo e gneiss) alla nascita (e al declino) industriale degli opifici del secondo Ottocento, al sistema delle Cooperative; dalle vicende belliche nel Vallo Alpino durante i due conflitti mondiali e il ruolo degli Alpini alla nascita e sviluppo della scuola popolare, al dibattito sui giornali locali delle borghesie segusine di fine Ottocento, l’emigrazione e il ruolo della Chiesa locale nella società contemporanea. Quattordici autori ovvero storici professionali, studiosi e ricercatori locali con la supervisione scientifica del CRISM (Università di Torino) per risponde tanto all’interesse dell’appassionato di storia locale quanto all’esigenza del ricercatore di appoggiarsi su riferimenti di base acquisiti per volgersi a indagini più specifiche.

a cura di Piero del Vecchio e Dario Vota

Anno

2020

Codice ISBN

9788831436076

Formato

17×24 cm

Pagine

304 pp

Prezzo

22,50 €