Riproduci video

NEL PROSSIMO NUMERO

BRUZOLO Nuova vita al castello

Acquisito dal Ministero dei Beni Culturali, è oggetto di un ambizioso progetto di restauro. Una macchina del tempo in Valle di Susa: conosciuto per la firma dei Trattati del 1610 è stato teatro di molteplici vicende, dalla dinastia medievale dei Bertrandi “potenti e prepotenti”, a quella dei Grosso, banchieri chieresi alla Corte di Francia e infine abitazione del Senatore Federico Marconcini

ERRI DE LUCA

Traduttore e studioso delle Sacre scritture, narratore e poeta di sentimenti e passioni, amante di pareti e di mare. Ogni cosa con impegno civile e politico, dalla militanza giovanile all’ex Jugoslavia, dall’Africa ai migranti, ai No Tav

FORTE BRAMAFAM Dove il tempo si è trasformato in spazio

Era un rudere abbandonato e saccheggiato. Poi, 25 anni fa la rinascita, sotto la guida appassionata di Pier Giorgio Corino, che ci consegna un Museo di storia militare fra i più apprezzati e conosciuti d’Europa. Andiamo con lui alla scoperta

VAI IN EDICOLA o ABBONATI
e ricevi la rivista comodamente a casa

4 NUMERI A SOLI 25 EURO ANZICHÈ 30


COME ABBONARTI

Invia una mail a passaggi@studiograffio.it
(indicare nominativo, indirizzo, telefono)

Invia un Bonifico Bancario di 25 euro:
Unicredit Banca – Agenzia di Sant’Antonino di Susa (TO)
Cod IBAN: IT 03 L 02008 30970 000100795072
Cod. Bic/Swift: UNCRITM1EC3

Oppure presso gli uffici di GRAFFIO

Via A. Abegg 43 • 10050 Borgone Susa (To) • Tel. 011 9641007

Anno 1

Numero 1

MARZO 2018

Guarda indice

Numero 2

GIUGNO 2018

Guarda indice

Numero 3

SETTEMBRE 2018

Guarda indice

Numero 4

DICEMBRE 2018

Guarda indice

Anno 2

Numero 5

MARZO 2019

Guarda indice

Numero 6

GIUGNO 2019

Guarda indice

Numero 7

SETTEMBRE 2019

Guarda indice

Numero 8

DICEMBRE 2019

Guarda indice

Anno 3

Numero 9

MARZO 2020

Guarda indice

Numero 10

GIUGNO 2020

Guarda indice

Direttore
Valter Giuliano

Aderiscono al progetto:
Caterina Agus, Claudio Allais, Dante Alpe, Bruna Bertolo, Ruben Bertolusso, Elisa Bevilacqua, Paolo Bioletti, Andrea Bonelli, Franco Borrelli, Giorgio Brezzo,
Luca Bugnone, Giorgio Cattaneo, Marco Cicchelli, Barbara De Bernardi, Enrica De Sario, Gabriele Ferreri, Mattia Furlan, Marilena Gally, Ezio Giaj, Luca Giunti, Riccardo Humbert, Concetta Leto, 
Alessandra Longo, Luca William Lucarelli, Andrea Ludovici, Alessandra Maritano, Alessandra Mazzotta, Mauro Minola, Elio Pallard, Gianluca Popolla, Bruno Portigliatti, Carlo Ravetto, Patrizio Righero, Dario Seglie, Celeste Senelli, Bruno Zallio, Andrea Zonato, Piero Del Vecchio, Bruno Zallio

Un periodico che si propone come riferimento territoriale le valli 
che da Torino salgono verso il vertice rappresentato dagli storici passaggi del Moncenisio e del Monginevro ivi compreso il raccordo geografico del Colle del Sestriere… 
Un progetto editoriale che si articola attraverso approfondimenti destinati prima di tutto ai residenti che spesso non conoscono storia e radici, e a coloro che visitano o frequentano il territorio come turisti o come residenti stagionali/occasionali. L’attenzione sarà rivolta alla scoperta e alla valorizzazione del patrimonio storico-artistico, alle emergenze della cultura popolare materiale e immateriale, al presente innovativo e ai progetti di futuro. Tematiche sviluppate sia nella tradizionale forma, sia attraverso le interviste. Fuori da ogni tentazione nostalgica, anche i riferimenti di storia/memoria saranno segnalati e sviluppati in chiave di proiezione verso nuove prospettive. Un’approfondita inchiesta sui temi di attualità delle valli di interesse generale, legata alla stagionalità delle notizie. Le rubriche intendono focalizzarsi sui temi della conoscenza territoriale 
(itinerari, prodotti enogastronomici, feste tradizionali, lingue minoritarie…).